Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
11 Novembre 2018, Pote a Cappiano (PI) - 58° marcia del Trofeo 2018
20° TROFEO PODISTICO CALLIGIANO
di Maria Luisa Tognelli

Anche la marcia di Ponte a Cappiano ha raggiunto una ragguardevole “età” infatti quest’anno siamo arrivati al “20° trofeo Podistico Calligiano”, una manifestazione che sfora un po’ le Tre Province, trovandosi questa particolare ed interessante località, posizionata tra le Cerbaie ed il Padule, nel Comune di Fucecchio, provincia di Firenze. Prende il nome dal Ponte (sec.XI) che attraversa l’Usciana, emissario appunto del Padule, ponte che favorì il sorgere del “castrum” e del borgo, in seguito appartenuto ai Medici e poi ai Lorena. E noi podisti il Ponte lo attraversiamo ogni anno all’inizio dei nostri percorsi, come lo attraversavano gli antichi pellegrini su questo tratto di Francigena; le due targhe ce lo raccontano. Quest’anno purtroppo la pioggia persistente già dalla notte precedente non ci ha fatto godere pienamente della bellezza dei luoghi; dobbiamo dire che comunque gli organizzatori avevano messo in conto l’eventualità del maltempo e predisposto luoghi diversi per le iscrizioni e per l’arrivo e di rimando i podisti hanno risposto scegliendo in buona parte i percorsi meno lunghi; del resto il percorso più lungo era stato ridotto nel chilometraggio per un tratto boschivo che poteva essere pericoloso. Come sempre, fatta eccezione per la 3 km. pianeggiante giro attraverso la campagna caratterizzata da villette e curati giardini con splendide lucide magnolie, gli altri percorsi presentavano saliscendi abbastanza tranquilli attraverso boschi e ville; ogni tanto maestosi cavalli ed ampie radure rese ancor più verdi e nitide dalla pioggia. Quindi tutto ok! All’arrivo la consueta accoglienza con vario ed abbondante ristoro e la tradizionale ottima zuppa (che alcuni si portano a casa!). Non c’era il nostro gazebo.... eravamo “appassionatamente insieme” con il Pisano! Sportivamente va bene, così, come era spontaneamente agli inizi del nostro movimento; ora i tempi sono cambiati.... personalmente penso che si debbano rispettare gli impegni ed ognuno deve sentirlo come dovere. Tornando alla marcia un grazie al bravo Carlo ed al suo staff!

Foto