Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
4 Novembre 2012, Ponte a Cappiano - 52° marcia del Trofeo
14° TROFEO PODISTICO CALLIGIANO
di Maria Luisa Tognelli

Non c'è due senza tre!... e così dopo Marina e Lungomare di Livorno anche a Ponte a Cappiano pioggia e vento ci hanno deliziato durante quasi tutta la mattinata. Qualcuno, con un po' di filosofia, ricordava che la pioggia ci voleva e che fa bene alla campagna; non lo mettiamo in dubbio, ma egoisticamente pensiamo che ci sono tanti giorni in una settimana e quindi la domenica vorremmo farne a meno.
Certamente ci dispiace per gli organizzatori che si impegnano al meglio per la buona riuscita della manifestazione, ma non ci possiamo fare niente, a "chi la tocca la tocca", possiamo solamente gratificarli con la nostra presenza.
Fatte le iscrizioni, la partenza è avvenuta passando per lo storico ponte ed abbiamo trovato ben presto la prima deviazione: la mini e la 6 voltavano a sinistra, la 12-16 e 20 procedevano a diritto subito in salita per ricongiungersi poco dopo con la 6 ed iniziare insieme una lunga salita erbosa. Dopo un tratto di asfaltata nuova deviazione: la 6 ha proseguito a diritto, le altre distanze di nuovo in salita per strada di campagna tra olivi e linde villette e poi, di nuovo su asfalto, fino a Le Vedute. Poco dopo, volgendo a sinistra, il primo ristoro presso un bel prato con piccola chiesetta ed il cartello che indicava il Centro Ippico delle Cerbaie. Proprio nei boschi delle Cerbaie siamo entrati per affrontare un alternarsi di salite e discese molto scivolose per la pioggia ed il fango che hanno messo a dura prova la nostra capacità di tenerci in equilibrio. Ed eccoci arrivati al Centro Ippico con il secondo ristoro in prossimità del Ristorante "Il cavaliere". E poi ancora bosco e fango e fango, scivoloni per tutti mentre i tre tracciati si intersecavano (ottima la segnalazione!) incontrandosi e separandosi più volte. Ancora poco e siamo all'arrivo ancora attraverso il famoso Ponte, detto anche "di Leonardo" di cui più volte abbiamo raccontato la storia. Qui calda accoglienza con una buona zuppa toscana e di tutto e di più.