Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
7 Novembre 2011, Ponte a Cappiano - 71° marcia del Trofeo
13° Trofeo Podistico Calligiano
di Aldo Passetti

E' iniziata male, in quel di Ponte A Moriano la giornata in cui si svolgeva la 39° Sgambata del Ponte le nubi dense e cariche di acqua minacciavano di scaricare sui malcapitati podisti tutto il loro fardello idrico, e infati la minaccia di pioggia ha scoraggiato molti che hanno preferito il calduccio delle coperte alle ire di Giove Pluvio, i coraggiosi che hanno scelto di partecipare alla marcia sono stati premiati così come gli organizzatori da una tregua da parte del tempo consentendo lo svolgimento di questa bellissima marcia senza il pungolo della pioggia, va detto subito che per motivi di sicurezza il percorso della 20 km è stato tolto sono rimasti solo i percorsi intermedi però molto sicuri e controllati dagli uomini dell'organizzazione molto attenti e presenti su i percorsi rimanenti, un grande impegno a tutto tondo bravi veramente, i ristori ben dislocati e con gli addetti in regola con le norme igieniche e poi il ristoro finale con tanta zuppa di cavolo che è stata preda preferita di chi aveva terminato la propria fatica completava questo mega ristoro una grande quantità di dolci e crostate il tutto messo alla prova cavallette che nonostante ci abbiano provato non sono riuscite a finire la grande quantità di zuppa e dolci messa a disposizione e tutta questa roba si è materializzata sul grande tavolo per il pranzo organizzato a fine marcia, e allora ancora zuppa a gogò e una robusta grigliata con i vari contorni hanno allietato la festa finale di questa 39° edizione Della Sgambata del Ponte., il prossimo anno saranno 40 gli anni di questa marcia immagino già cosa sarà capace di fare questo gruppo podistico che ha nel suo interno tante donne e tante ne sono state coinvolte nella marcia odierna per creare questo megaristoropranzo e allora grazie anche a loro e alla loro gentilezza, giunti a questo punto ci vediamo il prossimo anno a quella che prevedo sarà una grande festa per una grande Marcia.