Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
15 ottobre 2017, Collesalvetti - 50° marcia del Trofeo 2017
21° PASSEGGIATA TRA LE COLLINE COLLIGIANE
di Maria Luisa Tognelli

Domenica 15 ottobre tutti a Collesalvetti per la "21 Passeggiata tra le Colline Colligiane". E' il Gruppo Arcobaleno ad organizzare oggi la marcia; solo il pensare all'arcobaleno, ai suoi gioiosi colori è motivo di gioia per chi ama osservare la Natura ed i suoi fenomeni che, quando siamo spensierati, riteniamo quasi magici. La giornata prometterebbe bene, infatti quando usciamo di casa per recarci a Collesalvetti c'è una nebbia fitta fitta, pensiamo quindi che con il far del giorno si dilegui e faccia capolino il sole. Lo speriamo, ma in realtà a Colle nella zona degli impianti sportivi perdura a lungo una cappa bianca; più fortuna avranno i podisti della lunga distanza che, ad esempio, a Fauglia, grazie alla sua posizione più alta, hanno trovato il sole. Piacevoli tutti i percorsi che hanno abbandonato il centro del paese, è stato così ridotto il tratto asfaltato per dare preferenza allo sterrato. Dobbiamo sottolineare che all'inizio del cammino non ci siamo resi quasi ben conto della zona percorsa, tanto fitta era la nebbia che provocava un po' di disorientamento. Comunque dopo aver percorso un buon tratto di Via delle Buchette abbiamo proseguito su sterrato in mezzo alla campagna dove si intravedevano estesi campi accuratamente coltrati. All'aperta campagna è seguito il bel viale alberato, in leggera salita, di via Vallibranci che ci ha portati all'ingresso dell'omonima Tenuta. Immessi quindi sull'asfaltata via di Poggio al Pallone ne abbiamo percorso, in direzione del centro di Colle, un breve tratto per volgere poi sulla sinistra, attraversare l'abitato e continuare su sterrata campestre fino al punto di incontro con i tracciati più lunghi, dove i percorsi si sono unificati. Una breve, un po' sconnessa discesa ed eccoci tutti in Via Roma e su questa arteria fino all'arrivo. Per quel che concerne il percorso più lungo il cambiamento più notevole è stata l'inversione della direzione tra Acciaiolo e Fauglia dove i podisti quest'anno sono arrivati provenendo appunto da Acciaiolo. Una marcia varia e piacevole, belli i boschi e la campagna "vestita" da autunno; se vogliamo trovare un "neo", questo è stato l'umidità, infatti nei tratti boschivi sembrava quasi cadesse la pioggia. All'arrivo appetitoso e vario ristoro e... tanto lavoro per i solerti organizzatori: permettetemi in proposito un "viva le donne!" Per concludere gli organizzatori possono ritenersi davvero soddisfatti.

Foto