Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
15 novembre 2015, Collesalvetti (LI) - 59° marcia del Trofeo 2015
17° TROFEO PODISTICO CALLIGIANO
di Maria Luisa Tognelli

"La nebbia agl'irti colli / piovigginando sale...."; è già passata da qualche giorno la festa di San Martino, 11 novembre, ma ci ha lasciato una nebbia che ci ha accompagnati lungo tutta la strada che portava a Collesalvetti dove si svolgeva questa mattina, domenica 15 novembre, la manifestazione podistica, di turno sia nel nostro Calendario delle Tre province che in quello del Trofeo Pisano. Arrivati assai presto presso gli impianti sportivi di Colle c'era già molta folla: parecchi di noi si erano dimenticati che iniziava da oggi l'orario invernale con la consegna dei cartellini alle 8,00 anziché alle 7,30. Ma nessun problema, a nessuno mancano gli argomenti per riempire quella mezz'ora, due parole con gli amici ed il tempo passa rapidamente. Arrivano i cartellini..... e via.....All'inizio c'è un po' di ressa, poi i gruppetti si assottigliano e ed ognuno prende il suo passo, da solo o in compagnia Usciti dalla zona sportiva ci avviamo verso il centro, precisamente verso la storica scalinata e volgendo a sinistra arriviamo nella piazza centrale,dove lasciamo i podisti della mini che sono giunti al giro di boa. Proseguiamo a diritto per passare tra le linde palazzine di Poggio Pallone e giungere poi al secondo bivio dove la 6 volge a destra e le altre proseguono a dritto sulla asfaltata principale fino alla zona, un tempo delle Botra e poi Vallechiara. Qui altra diramazione: la 12 ha proseguito attraverso una piacevole zona boschiva fino a ricongiungersi dopo il ristoro con la 6 chilometri, i cui podisti si erano poco prima soffermati ad ammirare una rarità, un bellissimo cinghiale bianco. La 19 ancora a dritto. Successivamente i tre percorsi si sono riuniti per arrivare ai Poggetti attraverso dolci saliscendi e boscosi sentieri dove ogni tanto facevano capolino le rosse bacche del pungitopo e funghi che volentieri lasciavamo agli esperti. Poi l'ultimo tratto ancora in comune per attraversare insieme il centro di Collesalvetti e giungere all'arrivo. Qui cordiale accoglienza con vario e abbondante ristoro L'Arcobaleno di Colle ha dato vita ad una piacevole marcia e finalmente è stato gratificato da una serena e alquanto soleggiata giornata.

Foto