Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
30 Ottobre 2016, Marina di Pisa (PI) - 53° marcia del Trofeo
41° CITTÀ - MARE - PINETA
di Maria Luisa Tognelli

Domenica 30 ottobre cambio dell'ora, partenza "podistica" con orario invernale alle 8,00; nostro punto di raduno Marina di Pisa presso il Circolo Acli di via Ravizza per la manifestazione organizzata dal Gruppo Podistico Marathon Club di Pisa. Mentre alle 7,41 avevamo da poco cominciato a consegnare i cartellini e già alcuni scalpitavano per partire, altrove la terra tremava, anzi continuava drammaticamente a tremare con punte fino a 6,5° della scala Richter. Ancora un vero disastro con l'unico aspetto consolante che non ci sono state vittime. Ma veniamo a noi: una giornata a dir poco meravigliosa, il cielo terso che mostrava orizzonti netti e precisi; ben visibili le isole dell'Arcipelago, le Apuane che si stagliavano prepotenti verso il cielo, il mare, come a me piace, una invitante tavola quieta. Meraviglioso il primo tratto della nostra camminata, non avevo mai visto il porto di Marina, perché quasi sempre negli anni passati impegnata da qualche parte per il servizio. Così finalmente ho goduto di uno spettacolo che mi ha veramente entusiasmato, visto dal basso prima passando tra le varie imbarcazioni e poi dall'alto, da quello che sarà veramente un panoramico giardino quando le pianticelle da poco messe a dimora si svilupperanno. Giardino che speriamo in futuro sia accessibile a tutti, anche se penso che ci sarebbero dei rischi, perché pochi sono educati a pensare che "nostra casa" non sono soltanto le quattro mura dove abitiamo, ma tutto il mondo! Usciti da questo piccolo paradiso siamo entrati poco dopo nel bosco dopo aver salutato i podisti della 3 km. Continuando nella pineta in mezzo a folta macchia mediterranea abbiamo proseguito talvolta rallentando a causa dell'alternarsi della luce del sole con l'ombra e c'è voluto un po' per arrivare alla Bigattiera dove abbiamo trovato, quasi due "bravi" manzoniani, Giorgio e Fabio addetti al controllo. Mentre i podisti della 18 proseguivano verso Tirrenia, noi siamo sbucati sul lungomare e dopo il ristoro, abbiamo tranquillamente continuato la nostra passeggiata respirando l'aria salmastra e poiché era mattina inoltrata e molti passeggiavano sul lungomare, talvolta non era facile procedere. Arrivati alla meta abbiamo scelto il nostro premio, una piantina aromatica a ricordo di questa bella manifestazione.

Foto