Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
Marina di Pisa - 8° marcia del Trofeo
A MARINA DI PISA, TRA PINETA CAMPI E LUNGOMARE
di Maria Luisa Tognelli

Immancabilmente con il ritorno all'ora solare abbiamo l'appuntamento con la "Città, mare, pineta" ormai alla 34° edizione; come sempre punto logistico il Circolo ACLI ed i km. 6-12-18 attraverso tracciati ovviamente pianeggianti. La giornata è limpida e le rigide temperature dei giorni scorsi sono solo un ricordo.
Alla partenza ci avviamo verso Bocche d'Arno, in direzione del lungo Viale D'Annunzio, ma ben presto volgendo a destra passiamo per l'abitato di Marina di recente costruzione fino a Via Magellano; qui ci inoltriamo nel bosco e in massima parte proprio nel bosco si snoderanno i percorsi della marcia organizzata dal Gruppo Marathon di Pisa. In effetti affrontando la maxi abbiamo attraversato anche ampie zone di campagna ammirando sullo sfondo le montagne dai netti contorni perchè l'aria era così tersa e fresca da sembrare quasi primaverile.
E poi di nuovo su sentieri in mezzo alla macchia, funghi, nepitella e sottobosco. Dopo un tratto asfaltato lungo il Lamone, con nel finale un breve ma piacevole percorso attrezzato, abbiamo deviato verso Tirrenia per rientrare poco dopo ancora nel bosco e uscirne poi per immetterci sul luminoso lungomare e respirare a pieni polmoni anche un po' d'aria salmastra. All'orizzonte numerose imbarcazioni a vela e più vicini, sulla riva, i veri amici dell'uomo: tanti cani per lo più neri "terranova" e biondi "labrador" con i loro addestratori. Con questa bella visione siamo giunti poco dopo all'arrivo notando tra l'altro come Marina in questi ultimi anni sia migliorata sia nell'interno che lungo il litorale e nulla abbia da invidiare ad altri centri balneari di villeggiatura e non solo.

Marina di Pisa con le calze turchese
di Aldo Passetti

Immancabilmente con il ritorno all'ora solare abbiamo l'appuntamento con la "Città, mare, pineta" ormai alla 34° edizione; come sempre punto logistico il Circolo ACLI ed i km. 6-12-18 attraverso tracciati ovviamente pianeggianti. La giornata è limpida e le rigide temperature dei giorni scorsi sono solo un ricordo.
Alla partenza ci avviamo verso Bocche d'Arno, in direzione del lungo Viale D'Annunzio, ma ben presto volgendo a destra passiamo per l'abitato di Marina di recente costruzione fino a Via Magellano; qui ci inoltriamo nel bosco e in massima parte proprio nel bosco si snoderanno i percorsi della marcia organizzata dal Gruppo Marathon di Pisa. In effetti affrontando la maxi abbiamo attraversato anche ampie zone di campagna ammirando sullo sfondo le montagne dai netti contorni perchè l'aria era così tersa e fresca da sembrare quasi primaverile.
E poi di nuovo su sentieri in mezzo alla macchia, funghi, nepitella e sottobosco. Dopo un tratto asfaltato lungo il Lamone, con nel finale un breve ma piacevole percorso attrezzato, abbiamo deviato verso Tirrenia per rientrare poco dopo ancora nel bosco e uscirne poi per immetterci sul luminoso lungomare e respirare a pieni polmoni anche un po' d'aria salmastra. All'orizzonte numerose imbarcazioni a vela e più vicini, sulla riva, i veri amici dell'uomo: tanti cani per lo più neri "terranova" e biondi "labrador" con i loro addestratori. Con questa bella visione siamo giunti poco dopo all'arrivo notando tra l'altro come Marina in questi ultimi anni sia migliorata sia nell'interno che lungo il litorale e nulla abbia da invidiare ad altri centri balneari di villeggiatura e non solo.