Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
11 Febbraio 2018, San Miniato (PI) - 7° marcia del Trofeo 2018
35° TROFEO CASA CULTURALE
di Maria Luisa Tognelli

Un bel falcetto di luna ci segue ammiccante durante tutto il cammino che domenica 11 febbraio ci porta a San Miniato, luogo di appuntamento della nostra marcia del dì festivo.. Come sempre ci ritroveremo in via Pizzigoni presso il Circolo Arci e siamo veramente molto molto numerosi, sono infatti presenti i tre Trofei toscani, le Tre Province, il Pisano ed il Lucchese. A stento si entra e si esce dalla pur grande sala adibita alle iscrizioni, all'interno della quale si trovano anche il bar ed ovviamente il "luogo comodo". All'esterno la postazione delle Tre Province è "al freddo e al gelo", i cari amici pisani si sono posizionati al solicello e, se devo dirvi la verità, un bel po' li invidio.... Non mancano nemmeno quei soliti venditori che ci seguono con le loro mercanzie: c'è Roby, ormai un amico; una bancarella di bellissima frutta e verdura; la signora che porta pane multicolore e dolcetti vari; una graziosa bambina che con il suo papà espone schiacciatine e dolciumi. Essendo infortunata che vi racconto? Di San Miniato, delle sue bellezze, potrei parlarvi a lungo, ma oggi preferisco aprire la visuale su quel palcoscenico così vario e imprevedibile da destare ogni domenica la mia curiosità di osservare la molteplice diversità dell'essere umano. Fin da bambina infatti la mia attenzione è sempre stata attratta dall'indagine sui miei simili, ognuno "un campione irripetibile". Ma ognuno di noi è quello che vuole apparire e che poi appare e osservato superficialmente, sembra essere? Lascio a voi questo interrogativo, se mai vi interessasse riflettere. San Miniato Basso è in realtà la zona artigianale della storica San Miniato, famosa per il suo passato, le sue bellezze artistiche, le lotte con le vicine città ed anche per le sue contraddizioni: città ghibellina ebbe molte chiese, ospitò numerosi ordini monastici e religiosi. Ora la sua Torre di Federico, domina "autorevole" sul paesaggio da qualsiasi parte rivolgiamo lo sguardo. Si parte tutti insieme, finalmente fuori dal Circolo e ci avviamo attraverso la Tosco-Romagnola est verso La Scala; poco dopo la deviazione della 3 chilometri a sinistra; gli altri tracciati procedono ancora fino alla deviazione a destra sulla Sanminiatese che porta i podisti a San Miniato Alto e precisamente al Parco di Mercatale, quindi una breve discesa fino a Piazzetta del Fondo dove è situato il primo ristoro: qui abbiamo la separazione tra la 6 che volge a destra verso Piazza del Popolo, mentre gli altri percorsi proseguono sulla sinistra; tornando alla 6 km. dopo aver attraversato Piazza del Popolo si procede per via C. Battisti e quindi per via A. Moro; successivamente una agile discesa conduce all'arrivo. Qui vario e gustoso ristoro ed ancora una provvista di... vitamina C con gli abituali kiwi datici come pacco gara.

Foto