Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
18 Maggio 2014, Volterra - 27° marcia del Trofeo
41° SGAMBATA TRA I COLLI DEGLI ETRUSCHI
di Maria Luisa Tognelli

Neanche quest'anno ci siamo lasciati sfuggire l'occasione di recarci a Volterra su invito dell'"ASD Atletica Volterra" per la "41° edizione della Sgambata sui Colli degli Etruschi". Partiti quindi da casa veramente di buon mattino, abbiamo affrontato la strada del Romito accompagnati dalla vista della meravigliosa costa livornese e dal giallo prorompente delle ginestre in fiore, un vero inno alla gioia. Arrivati a San Pietro a Palazzi abbiamo imboccato la strada che ci avrebbe portato fino a Volterra, nella Piazza dei Priori, punto logistico della manifestazione. Qui si è aperto ai nostri occhi il consueto scenario e come sempre siamo rimasti estasiati di fronte a tanta bellezza mentre un venticello pungente ci faceva ritrovare tutti lungo l'unica striscia scaldata dai raggi del sole che cercavano di farsi largo attraverso le antiche costruzioni; c'era ancora nel cielo un falcetto della luna che "ancora non era andata a coricarsi". E così abbiamo atteso tranquillamente lo sparo della partenza poi ognuno ha scelto il suo cammino. Ancora una volta attraversando il centro storico siamo scesi verso la Fonte Docciola per proseguire poi verso la ex stazione ferroviaria prima e poi verso la pieve di San Gerolamo per procedere quindi verso la campagna; una vera immersione in luoghi ricchi di suggestioni, di arte, di mistero, in un ambiente naturale bellissimo dove nessun colore stona neanche quello dei tari casolari che si fondono e confondono con i mistici colori della Natura; uno splendore insomma che induce ad un riflessivo silenzio. Poche le modifiche ai tradizionali percorsi che portati i podisti con piacevoli ed agili discese a metà o a fondo valle, li hanno poi ricondotti, con un... po' di fatica di nuovo alla Porta Fiorentina e quindi al centro storico. All'arrivo i premi in alabastro e tanta cordialità. Voglio concludere con una speranza, che si provveda davvero con la prevenzione prima di vedere ancora frane a Volterra.