Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
L'Etrusco colpisce ancora
di Aldo Passetti

La tappa del Trofeo tre Province è di scena a Volterra nel magico scenario della piazza dei Priori che trasuda storia in ogni suo angolo, il pensiero era ancora fermo allo scorso anno quando ci siamo ritrovati su questa piazza sotto una pioggia torrenziale che è stata la protagonista principale della giornata e che ha tormentato noi, poveri podisti impegnati in questa marcia, era come se gli spiriti degli antichi abitanti di queste terre indispettiti dalla nostra presenza ci avessero scatenato contro Giove e Pluvio o quant'altro avessero in loro potere. E' passato un anno e questa volta la cosa si è ripetuta in senso inverso, praticamente abbiamo trovato una giornata torrida con il caldo umido e opprimente già dalle prime ore del mattino, ed infatti allo sparo del caratteristico mortaretto è inziata la XXXVI Sgambata tra i colli degli Etruschi che si distingue dalle altre per il semplice motivo che la partenza dopo il giretto per le vie del paese indirizzava podisti lungo una lunga discesa fino a giungere alla provinciale che porta a S. Gimignano di qui controllo ristoro e salita di ritorno con il sole ormai alto che bombardava con i suoi raggi i podisti impegnati. L'etrusco colpisce ancora, in senso inverso, ma colpisce e noi poveri mortali ad arrancare lungo queste salite con pendenze incredibili passando dal fresco di alberi secolari a radure assolate le stesse che lo scorso anno ci avevano visti in balia del nubifragio. Meno male che i ristori erano stati approntati in maniera consistente e cosi che si poteva calmare la sete e l'afa incombente, ed alfine bagnati fradici ma di sudore arrivo nuovamente nella piazza da dove eravamo partiti facendoci posto in mezzo a centinaia di turisti che avevano invaso Volterra alcuni dei quali approfittava per scattare una foto a qualche podista, anche questa edizione è finita quest'anno gli spiritelli etruschi ci hanno fatto trovare un grande caldo, altri spiritelli non etruschi ma abbastanza deficenti che per far vedere quanto lo fossero hanno pensato di strappare alcune frecce che segnavano il percorso mettendo in seria difficolta sia gli organizzatori che i podisti, è un fatto negativo che serve agli organizzatori ad essere più accorti nelle prossime edizioni di questa marcia. Ci vediamo Domenica a Forcoli e anche li ci sarà da sudare. Buona settimana a tutti