Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
Viareggio - 13° marcia del Trofeo
VII senza barriere - Viareggio
di Aldo Passetti

Il giorno dopo la premiazione dei podisti aderenti al Trofeo delle tre Province ci troviamo tutti insieme nuovamente alla marcia che ormai è diventata un classico appuntamento per la rifinitura il warm up podistico in vista dell'appuntamento fiorentino della domenica successiva, è la VII edizione della (senza Barriere) organizzata dalla polisportiva Silenziosi di Viareggio che ci da questa opportunità di verifica delle condizioni dello stato di forma di chi domenica affronterà questo impegno. La giornata della premiazione CIMS si è conclusa degnamente con una cena in un noto ristorante del pisano e i partecipanti compreso il sottoscritto non hanno lesinato l'impegno gastronomico dando il massimo di loro stessi, ecco mi presento alla partenza di buon mattino cercando di finire la digestione della libagione serale, il fatto che mi venga detto che i cartellini verrano consegnati più tardi mi rasserena un poco certamente per quell'ora sarà una situazione più accettabile.
Arrivano i miei due inseparabili compagni con i quali condivido da diverso tempo le mie marce anche loro ancora affumicati da questa cenetta e con calma facciamo i nostri cartellini e dieci minuti alle otto siamo di partenza chiaramente non lanciata, il percorso ormai è il solito di tutti gli anni precedenti una bella passeggiata in mezzo alla natura sul lungomare che ci porta da Viareggio a Torre del Lago dopo un lungo anda e rianda sul canale della Bufalina si torna verso Viareggio dal viale dei Tigli con visita opzionale ad una splendida villa che possiamo ammirare facendo una leggera deviazione e poi tutta una tirata fino all'arrivo nella struttura polivalente che ospita la marcia, chi ad esempio come Cinzia di (adrenalina a mille) voleva allungare poteva fare il tratto che comprendeva la tre km cosi il duo della Atletica Porcari ha mollato i freni per allungare leggermente e farsi la loro ventina di km di controllo condizioni pre maratona quindi quello che è fatto è fatto la sentenza la avremo domenica sera ma importante è arrivare il resto ha un valore relativo. Buona settimana a tutti