Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
1 novembre 2015, Coltano (PI) - 57° marcia del Trofeo 2015
2° PASSEGGIATA LAGO DELLE TAMERICI
di Maria Luisa Tognelli

Splendida mattinata quella di oggi domenica 1° novembre che ha visto noi podisti delle Tre Province a Coltano per la "2° Marcia del Lago delle Tamerici", mentre in ben diverse dimensioni a New York si correva la mitica maratona con la partecipazione del nostro Presidente Claudio. Il locale Circolo Arci ci ha accolti fin dal primo mattino con cordialità e spirito di collaborazione e nonostante il presidente Massimo avesse una mano ingessata per una caduta, ci ha aiutati amichevolmente e vogliamo pertanto ringraziarlo insieme a tutto il suo staff facendoci così riflettere sulla grande importanza storica per il ruolo sociale del Circolo anche nei difficili momenti del periodo bellico. Detto questo che dire di Coltano? Nonostante si possa pensare come a un "parente povero" nel contesto del Parco di Massaciuccoli-Migliarino-San Rossore, non dobbiamo dimenticare che in questa Tenuta non mancano certo aspetti interessanti ricchi di riferimenti scientifici e storici. Entrando in Coltano abbiamo quasi l'impressione di introdurci in un'isola, di allontanarci dalla vita frenetica per trovare la tranquillità in mezzo alla campagna ed ai boschi. E' possibile anche osservare come gli abitanti di quest'isola siano talvolta un po' schivi e diffidenti, altri aperti e desiderosi di comunicare; un cantuccio di mondo interessante per diversi aspetti. Lo capì bene Guglielmo Marconi che trovò in Coltano un luogo accogliente e familiare tant'è che "mangiava e beveva a bottega e dormiva lì vicino"; ma soprattutto studiava e proprio da qui, da questo luogo, depressione naturale, dopo aver impiantato la sua stazione radio, inviò per la prima volta i suoi saluti a Glace Bay in Nuova Scozia a ben 4500 miglia da Coltano. Da ricordare anche la semplice ed elegante Villa Medicea una "casa di caccia" opera del Buontalenti, in via di ristrutturazione. Non aggiungo altro, i podisti camminando o correndo, hanno senz'altro goduto della tranquillità bucolica della campagna e volendo possono prendere l'occasione per conoscere interessanti momenti e aspetti del passato di Coltano. Il gruppo AIG4MORI ringrazia tutti i podisti che hanno partecipato alla loro manifestazione podistica.

Foto