Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Logo dello Sla con link al sito
c/o Centro socio-culturale
via Rook n° 11, 56122 Pisa
Home > Articoli e foto > Articolo
15 Dicembre 2013, Corsa dei Babbi Natale - 57° marcia del Trofeo
CORSA DEI BABBI NATALE
di Maria Luisa Tognelli

Ore 7,00 del mattino, arriviamo in Piazza dei Miracoli, l'ampia distesa verde custodisce gelosamente i suoi tesori prima dell'assalto di noi podisti competitivi e non. Fervono infatti i lavori di allestimento per la maratona, la mezza-maratona e le più modeste, ma non meno importanti nostre camminate. Ho indossato la felpa della Maratona di New York che corsi nel 2000, è nascosta sotto la giacca, ma sembra coccolarmi e farmi coraggio consolandomi per i miei guai dovuti alla scarsa professionalità del mio prossimo e intanto, osservando rifletto su quanto è diversa la mia sensibilità "iberica" rispetto a quella "italica" alla quale, nonostante gli anni, non riesco ad adeguarmi sentendomi spesso a disagio. Chi è abituato a leggermi accetterà questa mia divagazione della quale comunque chiedo venia. Veniamo a noi: ben presto la Piazza si anima, chi è di servizio si reca alla sua postazione per assolvere al proprio compito, chi va di qua chi di là, tutto deve essere a posto. Guardando con attenzione i volti dei podisti, si intuisce subito chi sta per affrontare una gara e chi è venuto soltanto per fare una bella passeggiata per Pisa senza eccessivo impegno; molti sono anche coloro che sono arrivati al seguito di qualche amico o parente maratoneta. Infatti, facendo le iscrizioni dei singoli non competitivi ho notato che erano presenti persone provenienti un po' da tutte le città italiane, ma anche inglesi, svizzere, russe. Lo sport è forse l'unico che riesce talvolta e, purtroppo non sempre, a farci trovare un momento di sana intesa. Comunque una cosa è certa, che quando ognuno prende il suo passo, qualunque siano state le sue scelte e affronta il cammino, tutte le tensioni si allentano e la vita appare più leggera e piacevole. La partecipazione dei non competitivi alla Corsa dei Babbo Natale ha avuto esclusivamente scopo benefico per cui il ricavato sarà devoluto in beneficenza, in parte all'AVIS, in parte agli alluvionati della Sardegna. Grazie quindi a tutti, ma soprattutto a chi, pur sapendo che non ci sarebbero stati premi ai Gruppi e pacco gara, ha generosamente partecipato; del resto è stato generosamente ripagato dalle bellezze naturali e artistiche dell'antica Repubblica Marinara.

di Aldo Passetti

Una bella giornata sotto l'aspetto meteo ha accolto migliaia di podisti per partecipare alla Maratona ma a margine di questo avvenimento si è svolta la non competitiva e cioè la Marcia dei Babbi Natale un bellissimo incontro con la città e tanti podisti con i loro sorrisi insieme a quelli dei molti turisti che incuriositi hanno fatto anche loro parte di questa coreografia.