Comitato Interprovinciale Marce Sportive (C.I.M.S.)

 
Accordo Stato-Regioni
091 del 5 agosto 2014 circa gli eventi sportivi
Per prendere contatti con un gruppo DEU per il servizio di soccorso sanitario, gli organizzatori possono rivolgersi al numero 347/6080273 valendosi di medici abilitati alla rianimazione ed all'uso del defibrillatore a costi calmierati
Convenzione con l'AOUP
per la certificazione agonistica e non
Home > La rubrica di Maria Luisa

QUI LIVORNO - CON L’ AIG4MORI

Ad onor del vero devo dire che anche Gruppi, ora meno numerosi, hanno cercato fin dall’inizio della pandemia di rimanere uniti, in contatto dopo il primo choc che aveva lasciato un po’ tutti amaramente sorpresi e silenziosi. Vi dirò che il Gruppo AIG4MORi, ad esempio, del quale faccio parte, ha saputo reagire ed infatti molti degli appartenenti ogni giorno si sono fatti presenti magari con “un mattiniero buongiorno”, o con qualche pensiero proprio od inoltrato: l’importante era “sentirsi”, che c’eravamo, che la compagnia ci mancava, che le domeniche erano diventate piuttosto “vuote” e che tutti attendevamo con ansia che tutto finisse bene e presto! Magari.....
  All’inizio della “fase 2” un po’ di prudente ottimismo.... Ieri mattina, ad esempio, 24 maggio (l’appuntamento sarebbe stato a Porcari), Sara e Fabrizio hanno proposto a tutti un ritrovo sul lungomare di Livorno per un saluto e per intraprendere poi una camminata insieme, o ciascuno secondo l’itinerario desiderato e l’andatura preferita; in effetti poi la meta prescelta è stata Montenero. Al di là di queste valide iniziative prevale senza dubbio la speranza che si possano riprendere le nostre consuete abitudini insieme ai tanti amici dei vari Gruppi e che le Tre Province tornino ad essere l’insostituibile punto di riferimento socializzante ed organizzativo. Non ci resta che essere rispettosi delle regole, anche se molti sono i perché ai quali è difficile dare una risposta.